fbpx

LA STORIA DEL MERCATO CATTORI

1904

L’attività di famiglia inizia nel 1904 quando i fratelli Carlo e Celestino Cattori organizzano la prima distribuzione di latte a domicilio del Locarnese, rifornendosi nelle aziende agricole di Tenero e del Piano di Magadino.

1912

Carlo e Celestino aprono a Locarno una latteria con annessa gelateria la cui gerenza viene affidata a Ida, moglie di Celestino. Durante il primo conflitto mondiale, quando l’approvvigionamento del latte diventa precario, i due fratelli organizzano il suo rifornimento per tutto il Ticino, facendolo addirittura arrivare dalla Svizzera interna.

1919

Celestino decide di assumere in proprio la gestione della “Latteria Cattori” e di sviluppare ulteriormente l’attività con la produzione di prodotti latteocaseari. Negli anni successivi apre le succursali di Muralto, Orselina e Ascona.

1949

Celestino trasferisce l’attività sotto i portici di Piazza Grande a Locarno e con la collaborazione di suo figlio Riccardo estende l’offerta, oltre a latte e latticini, a tutti i generi alimentari, ai vini, ai liquori e ai tabacchi.

1959

Riccardo Cattori subentra al padre quale titolare e amplia e rinnova i negozi di Locarno e Ascona in cui viene introdotto il sistema del libero servizio. Qualche anno più tardi i suoi figli Giovanni e Claudio lo affiancano nell’attività. Con il passare degli anni le succursali vengono chiuse e rimane il negozio in Piazza Grande a Locarno, il noto Lucullus.

1967-1968

Prendendo ispirazione dai Cash & Carry americani Riccardo e i figli Giovanni e Claudio Cattori costruiscono nella campagna di Losone un deposito di 20’000m3 per la vendita all’ingrosso ai grandi consumatori.

1970

Il 4 dicembre 1970 Riccardo, prendendo ispirazione dai Discount Department Stores d’oltre oceano, apre assieme ai figli il primo supermercato del Ticino: il Mercato Cattori. Oltre al deposito di 11’000 m³ e a 100 parcheggi ci sono 2’000 m² di superficie di vendita al dettaglio dove vengono offerti oltre 30’000 articoli a prezzi da discount.

1980-1981

Dopo aver preso le redini dell’azienda Giovanni e Claudio ampliano e ristrutturano lo stabile portandone il volume a 55’000m3 e la superficie di vendita a 5’000m2. L’offerta viene ampliata con una serie di servizi collaterali quali ad esempio la Banca dello Stato, la farmacia, la lavanderia chimica e la stazione di servizio.

1984

Il Mercato Cattori introduce per primo a livello svizzero il codice a barre su tutti gli articoli dell’assortimento. Il sistema in dotazione su 20 casse è il più grande a livello nazionale.

1986-1998

Sono anni di ristrutturazioni e ingrandimenti a tappe del deposito e dei vari settori come quello dei prodotti freschi, dei vini, dei prodotti surgelati e del non-food. Viene creato un nuovo ristorante con 400 posti a sedere al 1. piano del Mercato e ci sono 400 parcheggi gratuiti a disposizione dei clienti. Dal 1991 l’azienda opera sotto la ragione sociale “Fratelli Cattori SA”.

2000

Il Mercato Cattori compie 30 anni e dispone di una superficie di vendita di 7’500 m², vanta il più vasto assortimento di generi alimentari di tutta la Svizzera e un’offerta di articoli non-food in 30 diversi settori.

2005

Il 1. gennaio 2005 la Fratelli Cattori SA cede la sua attività del commercio all’ingrosso alla ditta Grünenfelder SA di Quartino. Ad aprile 2005 apre la galleria di negozi al primo piano del centro commerciale dove prima c’era il magazzino e porta la sua superficie di vendita a 10’000 m². Il 4 luglio 2005 la Fratelli Cattori SA cede l’attività dell’ipermercato alla ditta Distributis SA che con Carrefour diventa il principale locatario del centro. Allo stesso tempo il Cattori Lucullus di Locarno viene ceduto alla ditta Manor SA. La Fratelli Cattori SA con la quarta generazione della famiglia (Luca, Matteo, Sara e Bettina Cattori) si occupa della gestione immobiliare del centro, del ristorante, del negozio di fiori e del chiosco.

2008

A marzo 2008 la Comco autorizza l’acquisto da parte di Coop di tutti i Carrefour in Svizzera. Il 5 giugno 2008 apre l’ipermercato Coop nel Centro Mercato Cattori.

2017

Il 1. luglio 2017 la Fratelli Cattori SA cede il ristorante a Coop. Dopo qualche lavoro di ristrutturazione il 13 luglio 2017 viene inaugurato il ristorante Coop all’interno del Mercato Cattori.

2020

In occasione del 50.mo anniversario del Mercato Cattori i figli di Giovanni e Claudio realizzano un libro: “La storia del Mercato Cattori – La più grande bottega della Svizzera”, il cui ricavato viene devoluto in beneficenza da Associazioni che aiutano famiglie bisognose della regione.